Calendario Eventi

Facebook Fan Page - Diventa fan!!!

VIDEO

Loading...

PREVENDITE

Le prevendite e tutte le info concerti:

domenica 11 gennaio 2009

Lignano, 5 mila in piazza a ritmo di reggae

Messaggero Veneto — 02 gennaio 2009 pagina 13 sezione: UDINE

LIGNANO. Il Capodanno reggae con l’ex leader dei Pitura Freska è stato un grande successo. Nonostante le preoccupazioni della vigilia, legate all’annunciata ondata di maltempo e anche alla discussa scelta di dare un’impronta “giamaicana” alla manifestazione, la serata in piazza Fontana è trascorsa senza intoppi, anzi. Verosimilmente sono state fra tre e cinquemila le persone che, raccoltesi nella cornice di piazza Fontana, a ritmo di musica hanno ballato e cantato per tutta la sera in attesa del fatidico conto alla rovescia. Almeno fin quando, ben oltre l’una di notte, prima la pioggia, poi una nevicata (sì, suggestiva per il contesto, ma pur sempre glaciale) hanno disperso anche gli ultimi allegri ospiti della festa. Soddisfazione per l’organizzazione ha espresso a nome dell’amministrazione comunale l’assessore al turismo, Graziano Bosello, il quale ha creduto fin dall’inizio nel gruppo di giovani che ha dato materialmente vita all’evento. Si tratta del circolo Arci Drugstore musicheart club di Lignano, che con il Comune e la Regione sono riusciti nell’impresa di portare gente, anche da fuori città, in piazza nella località turistica, d’inverno. «Una vera impresa – conferma Bosello -; perché a Udine e in altre piazze si va naturalmente, mentre a Lignano bisogna proprio attirarla la gente, creare qualcosa in più». «La piazza si è riempita – seguita l’assessore, che cinque minuti prima di mezzanotte è salito sul palco assieme al collega di giunta, l’assessore Lanfranco Sette, per portare alla folla riunita i saluti del sindaco e dell’amministrazione -, dimostrando che la buona musica mette sempre d’accordo tutti quanti». Il maltempo ha compromesso la serata soltanto in parte, ma prima, ciliegina sulla torta è stata l’esplosione dei fuochi d’artificio, poco dopo l’una, uno spettacolo pirotecnico di ottimo livello. Apprezzata novità di quest’anno era rappresentata dai chioschi enogastronomici allestiti in piazza, che hanno permesso a tutti presenti di trovare ristoro in ogni istante della festa. Grandi spettacoli e festa anche nel pomeriggio quando, nel tendone della Lignano in fiore, di fianco il presepe di sabbia, che sta raccogliendo enorme consenso, attirando l’attenzione di decine di migliaia di persone, è andato in scena il tradizionale Capodanno dei bambini. Festa che è proseguita anche nel pomeriggio di ieri a Terrazza a mare con il Concerto gospel di Capodanno, con i First Revolution di New Orleans e che si concluderà lunedì 5 gennaio, sempre a Terrazza a mare con la tradizionale “Foghera”, alle 18, sull’arenile. Il caratteristico “pignarul” lignanese, organizzato a cura del Gruppo Alpini Lignano, davvero unico nel suo genere, essendo in riva al mare, sarà preceduto alle 14.30 dalla prima edizione della Marcia dell’Epifania, aperta ad adulti e bambini e seguito dall’esibizione del locale Circolo musicale “L. Garzoni”. E Lignano, perla d’estate, potrà così brillare anche d’inverno. Davide Sciacchitano

Nessun commento: